VOLONTARI CIVICI

VOLONTARI CIVICI

COSA E’? : I Volontari Civici dell’Ass. Poliziotti Italiani nascono per offrire alla Comunità intera ed alle Istitutizioni Locali ed a qualunque realtà Associativa con finalità eticosociali un servizio di volontariato di presidio umano,  soldarietà sociale e di informazione sociale ed istituzionale. Tale servizio di Volantariato può essere svolto da tutti gli Associati che liberamente si offrono a prestare gratuitamente il proprio tempo e la propria opera per le finalità di volta in volta individuate nei progetti Associativi di Volontariato.

CHI PUO’ FARE IL VOLONTARIO CIVICO ? : Tutti coloro (maggiorenni) che si Associano all’A.P.I., siano essi privati cittadini sia appartenenti (o ex appartenenti) alle Forze dell’Ordine.

IN COSA CONSISTE ? :  Allo stato attuale, i Volontari Civici A.P.I., nel territorio dei Comuni di Bergamo, Torre Boldone ed Albano Sant’Alessandro, svolgono servizio di presidio ed di informazione civica alla cittadinanza in occasione di eventi pubblici o di eventuali emergenze in occasioni del raduno cittadino di numerose persone per gare o altro avvenimento e per il presidio di parchi pubblici, giardini ed aree pubbliche ad intensa frequentazione cittadina. Più precisamente, i Volontari Civici vengono incaricati dal Comune di presidiare nei luoghi affollati, nei parchi e giardini pubblici ed in ogni luogo ove necessario a causa della presenza di molti cittadini a seguito di eventi, al fine di divenire dei tramiti informativi civici e punto di contatto personale tra l’Amministrazione Comunale e la cittadinanza, senza alcuna qualifica o funzione particolare. Tali servizi di volontariato civico, per la più opportuna modalità operativa di coordinamento e controllo, facendo espresso riferimento alla normativa vigente di cui alla L. 328/2000, al D. Lgs. 267/2000 ed alle L.R. nr 23/99 e 3/2008, il cui dettato normativo conferisce alle Polizie Locali la possibilità di avvalersi di Associazioni di volontariato civico, vengono effettuati sotto il controllo e la diretta responsabilità dei rispettivi  Comandi di Polizia Locale, i quali, in base alle opportune deleghe Comunali, hanno sottoscritto con l’A.P.I. lo specifico accordo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.